lunedì 13 maggio 2013

Creme brulee al cioccolato bianco

Puntata Dolce&Salato: 13 maggio 2013
Chef: Valentina Gigli





 INGREDIENTI: 400 ml di panna fresca
                              130 g di cioccolato bianco
                              6 tuorli
                              1 baccello di vaniglia
                              80 g di zucchero di canna

Mettere la panna fresca in un pentolino sul fuoco, aprire il baccello di vaniglia tagliato a metà, estrarre la polpa e inserirla nel pentolino insieme alla bacca e spegnere il fuoco prima che inizi a bollire.
Fondere a microonde il cioccolato bianco per un minuto mescolandolo un paio di volte per non farlo bruciare.
Separare i tuorli dagli albumi, mettere il cioccolato fuso in una ciotola e inserire un tuorlo alla volta mescolando con una frusta. Dopo aver inserito tutti i tuorli versare tutto in una volta il latte caldo aromatizzato alla vaniglia e mescolare velocemente. Rimettere il composto all'interno del pentolino e porre sul fuoco basso continuando a mescolare con la frusta fino a quando inizierà ad addensare un po' (fare la prova con un cucchiaio di legno, se intingendolo nella crema resta velato e gocciola lentamente significa che è pronta). Spegnere il fuoco e versare la crema in una ciotola attraverso un colino, passandola al setaccio per eliminare i pezzi di bacca di vaniglia ed eventuali grumi. Versare la crema in piccole ciotole monodose con un mestolino (con queste dosi ne verranno circa 6 o 8 a seconda delle dimensioni degli stampi). Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi trasferire le ciotole in frigorifero per almeno 5 o 6 ore.
Trascorso questo tempo estrarre dal frigorifero al momento di servirlo, cospargere con un abbondante strato di zucchero di canna e caramellare per qualche secondo la superficie con la fiamma del cannello (foto1).
E' possibile anche fare delle versioni alla frutta, come per esempio al mango o ai frutti rossi. Frullare la polpa di mango nel bicchiere del mixer e spatolarla sopra la superficie della crema (foto2). Nel caso dei frutti rossi è necessario aggiungere un pizzico di maizena o un piccolo quantitativo di colla di pesce per addensarla leggermente perchè altrimenti risulterà troppo liquida.