giovedì 30 maggio 2013

Bavarese al cioccolato bianco

Puntata Dolce&Salato: 30 maggio 2013
Chef: Valentina Gigli





INGREDIENTI: 50 g di panna liquida
                              45 g di tuorli
                              1 buccia d'arancia grattugiata
                              150 g di cioccolato bianco tritato
                              3 g di gelatina in fogli
                              250 g di panna semi montata
                              1 mango maturo
                              Limone all'arancia q.b.
                              Zucchero q.b.

Portare a bollore in un pentolino la panna liquida.
Sbattere con la frusta a mano i tuorli d'uovo con la buccia d'arancia grattugiata.
Mettere in ammollo la gelatina in fogli.
Appena la panna inizia a bollire ai lati aggiungerla ai tuorli continuando a mescolare con la frusta a mano e inserire subito il cioccolato bianco tritato per farlo sciogliere. Scolare la gelatina e strizzarla leggermente quindi mescolarla con un piccolo mestolo di composto per farla sciogliere, passarla al microonde qualche secondo e versarla all'interno del composto di uova, panna e cioccolato quindi mescolare bene.
Sbucciare il mango e tagliarlo a dadini quindi metterlo in una padella con un paio di cucchiai di zucchero e appena inizia a sfrigolare sfumare con il liquore all'arancia. Quando l'alcool sarà evaporato lasciare ancora per qualche istante sul fuoco in modo da caramellarlo leggermente poi lasciarlo intiepidire.
Tenere in frigorifero le fruste e il contenitore per la panna fino al momento di utilizzarli quindi montare per metà la panna fredda (foto1) in modo che la consistenza sia morbida ma non ferma. Mettere un po' di panna dentro al contenitore del composto di uova, panna e cioccolato e amalgamare con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto.
Mettere la bavarese dentro ai bicchieri e smuoverli leggermente per farla allargare lungo i bordi. Lasciare riposare in frigorifero per qualche ora e aggiungere in superficie la dadolata di mango prima di servire (foto2).