mercoledì 3 aprile 2013

Amatriciana di mare

Puntata Dolce&Salato: 3 aprile 2013
Chef: Gianluca Nosari



INGREDIENTI: 400 g di trenette
                              300 g di seppie
                              50 g di guanciale
                              300 g di passata di pomodoro
                              Parmigiano q.b.
                              Pecorino q.b.
                              Olio extravergine di oliva q.b.
                              Sale q.b.
                              Peperoncino q.b.
                              Prezzemolo tritato q.b. 


Mettere un po' di olio e.v.o. in due padelle e dividere il guanciale tagliato in grossi pezzi in una padella e a filetti più piccoli nell'altra. Far soffriggere entrambi quindi togliere dalla padella il guanciale tagliato a pezzi più grandi e tenerlo da parte. Nell'altra padella aggiungere la passata di pomodoro e far cuocere a fuoco vivace (senza aggiungere sale!). Nella padella rimasta solo con l'olio far soffriggere le seppie tagliate a striscioline.
Mettere a bollire dell'acqua salata in una pentola e far cuocere per metà le trenette.
Pulire i gamberi eliminando la testa e il carapace e unire le teste nella padella delle seppie per farle insaporire, quindi eliminare le teste dopo un minuto di cottura e aggiungerle nella padella dove cuoce il pomodoro per un paio di minuti, quindi eliminarle nuovamente e buttarle via.
Trasferire il pomodoro nella padella delle seppie, versare un filo d'acqua calda per raccogliere tutti i liquidi e mettere a cuocere il tutto con le seppie.
Scolare la pasta al dente e aggiungerla al sugo quindi dopo due minuti di cottura inserire i gamberi puliti e coprire con una padella più piccola per far sì che il vapore scivoli nuovamente all'interno della padella mantenendo la giusta umidità.
Terminata la cottura spegnere il fornello, inserire il guanciale tenuto da parte in precedenza e mescolare.
Servire accompagnato da una spolverata di parmigiano, una di pecorino, del peperoncino fresco tagliato a pezzi e un pizzico di prezzemolo tritato.