venerdì 12 aprile 2013

Trecce con uvetta di Corinto

Puntata Pane amore e fantasia: 12 aprile 2013
Chef: Sara Papa




INGREDIENTI: 500 g di farina 1 Petra 1
                              275 g di acqua
                              100 g di uva passa di Corinto
                              150 g di lievito madre oppure 12 g di lievito di birra
                              50 g di uovo
                              1 cucchiaino di miele
                              50 g di burro
                              10 g di sale
                              1 tuorlo
                              1 cucchiaino di latte per spennellare


Setacciare la farina in una ciotola e aggiungere il lievito, l'acqua, l'uovo, il miele, il sale (con il lievito di birra inserire il sale alla fine per non inibire la lievitazione), il burro ammorbidito e l'uva passa di Corinto lavata e asciugata (se si vuole utilizzare la classica uvetta ricordarsi solo di tagliarla a metà perchè è molto più grossa di quella di Corinto) e lavorare gli ingredienti con le mani per mescolare gli ingredienti, quindi trasferire l'impasto su una spianatoia infarinata e continuare ad impastare fino ad ottenere una consistenza omogenea e compatta. Mettere a lievitare all'interno di una ciotola spennellata con dell'olio e.v.o. e coprire con pellicola da cucina o con uno strofinaccio bagnato.

Mettere l'impasto lievitato sulla spianatoia infarinata, allargarlo dolcemente con le dita e tagliarlo a strisce piuttosto larghe (foto 1).
Dividere ogni striscia con due tagli regolari lasciando un lato attaccato (foto 2) e intrecciare le varie parti in modo stretto (foto 3). Procedere allo stesso modo con il resto dell'impasto.
Mettere le treccine in una teglia foderata con carta da forno, e lasciare nuovamente lievitare. Spennellare con un tuorlo d'uovo mischiato a un cucchiaio di latte e un pizzico di sale e cuocere in forno caldo a 200° per 15 massimo 20 minuti (non superare questo tempo perchè devono restare morbide!).

Queste treccine sono ottime accompagnate con il "dulce de leche" che è una crema dolce a base di latte e zucchero tipica dei paesi del Sud America anche se ormai è diffuso un po’ in tutta America tanto che viene usato per insaporire il gelato, o il caffè.
Il dulce de leche assomiglia alla più nota salsa mou, può essere usato per accompagnare pan di Spagna, o sui muffin come se fosse una marmellata.






 Ingredienti per il dulce de leche: 1 barattolo di latte condensato (in vendita al supermercato)

Preparazione: Mettere il barattolo integro e ancora sigillato all'interno di una pentola e coprirlo completamente con acqua. Farlo bollire per circa 2 ore coperto, a fuoco minimo. Spegnere la fiamma, lasciarlo raffreddare, estrarlo quindi dall'acqua e conservarlo all'interno di un barattolo con coperchio a temperatura ambiente. Si conserva anche per due o tre mesi. Si può utilizzare per fare dei biscotti, dei dolci ed è ottimo per farcire le merende dei bambini perchè è semplicemente latte e zucchero condensato.