giovedì 6 giugno 2013

Torta al cioccolato e nocciole (senza glutine)

Puntata Dolce&Salato: 06 giugno 2013
Chef: Valentina Gigli






INGREDIENTI: 300 g di nocciole sgusciate
                              300 g di cioccolato fondente al 70%
                              1 cucchiaio di cacao amaro
                              200 g di burro morbido
                              90 g di zucchero semolato
                              6 uova separate

    Per la glassa: 50 g di burro d'arachidi morbido
                             150 g di zucchero a velo
                             4 cucchiai di cacao amaro
                             100 g di formaggio cremoso dolce

   Per decorare: Frutta secca mista q.b. (mandorle, nocciole, noci, pinoli)

Mettere le nocciole nel mixer per ottenere la farina di nocciole (oppure utilizzare quella già pronta). Aggiungere il cioccolato fondente spezzettato e tritare. Versare il cacao amaro, lo zucchero semolato e il burro morbido e tritare nuovamente ottenendo così un composto morbido.
Separare i tuorli dagli albumi (uova a temperatura ambiente) e aggiungere i tuorli al composto nel mixer quindi lavorare per qualche minuto. Versare l'impasto in una boule.
Montare gli albumi a neve ben ferma con il frullatore. Aggiungerli poco alla volta all'impasto (foto1) mescolando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto.
Imburrare una teglia del diametro di 24 cm e ricoprire con la carta forno. Versare l'impasto (foto2) nella teglia e cuocere in forno caldo a 160° per circa 30-35 minuti dopodichè lasciarla raffreddare all'interno della tortiera e poi sformarla (foto3).
Tritare grossolanamente a coltello la frutta secca mista.
Versare il burro d'arachidi all'interno di una boule piuttosto profonda, aggiungere lo zucchero a velo e mescolare con una spatola. Frullare con le fruste poi aggiungere il formaggio cremoso e lavorare fino ad ottenere una glassa morbida quindi inserire il cacao amaro e frullare nuovamente.
Mettere la glassa al centro della torta e spatolarla su tutta la superficie del dolce infine cospargerla di frutta secca tritata (foto4) e servire (foto5).