giovedì 27 giugno 2013

Fritto di carni bianche

Puntata In punta di coltello: 27 giugno 2013
Chef: Fabrizio Nonis e Stefano Sangion




INGREDIENTI (per 4 persone): 200 g di petto di pollo
                                                          200 g di fesa di tacchino
                                                          1 lt di olio di arachidi
                                                          4 uova
                                                          300 g di farina 00
                                                          300 g di pane grattugiato
                                                          Sale q.b.

                   Per il contorno: 2 peperoni, rossi e gialli
                                                3 zucchine
                                                200 g di farina 00
                                                200 g di pane grattugiato
                                                3 uova
                                                1 lt di olio di arachidi
                                                Sale q.b.

Per questa ricetta vengono utilizzati i "filetti" del petto di pollo e della fesa di tacchino cioè le parti più tenere di entrambi (foto1) e nello specifico si è scelto di usare la fesa di tacchina, cioè della femmina perchè più tenera del maschio.

Tagliare a listarelle i filetti e dividerli eventualmente a metà in modo da ottererli tutti della stessa misura.
Tagliare a listarelle i peperoni, praticare quattro tagli netti alle zucchine in modo da dividere la parte esterna da quella interna e tagliare a listarelle la parte esterna dove si trova la buccia, eliminando quella interna che essendo molto tenera si sfalderebbe durante la cottura.
Sbattere le uova, salarle leggermente e peparle. Mettere a scaldare l'olio di arachidi in un tegame.
Infarinare i filetti di carne, passarli nelle uova e poi nel pane grattugiato.
Effettuare la stessa operazione con le verdure quindi passare i peperoni e le zucchine prima nella farina poi nelle uova e per ultimo nel pangrattato.
Mischiare la carne con le verdure e metterle insieme a friggere nell'olio bollente per un paio di minuti, smuovendole di tanto in tanto con una pinza per non farle attaccare. Quando diventano dorate scolarle su carta assorbente e salare leggermente.
Guarnire il piatto con degli asparagi preparati sbucciando il tronco (da sotto la punta in poi) con un pelapatate, facendoli lessare in acqua bollente e poi facendoli saltare in padella con un filo d'olio e un pizzico di pepe (foto2).
Servire il fritto di carne e di verdure accompagnando il piatto con gli asparagi (foto3).