martedì 13 maggio 2014

Torta di pane carasau

Puntata Pronto in Tavola: 13 maggio 2014
Chef: Monica Bianchessi


INGREDIENTI: 2 grossi fogli di pane carasau
                              Indivia q.b.
                              400 g di ricotta vaccina
                              4 cucchiai di pecorino
                              Olio evo q.b.
                              Sale q.b.

Mettere a bollire una pentola con acqua e salarla quindi togliere le foglie esterne al cespo di indivia (foto1) e tagliarla grossolanamente con un coltello quindi tritare più finemente il gambo e metterla in pentola a scottare per pochi minuti.
Scaldare una padella antiaderente con un filo d'olio evo, scolare l'indivia tenendo da parte l'acqua di cottura, strizzarle bene schiacciando dentro il colino con un mestolo o altro e aggiungere in padella (foto2) poi spegnere il fuoco e mescolare ancora qualche attimo per eliminare tutta l'umidità ancora presente nel vegetale.
In una boule mettere la ricotta, salare leggermente e aggiungere il pecorino quindi lavorare tutti gli ingredienti con una forchetta fino ad ottenere una crema omogenea. Inserire l'indivia e amalgamare per bene.
Bagnare leggermente un foglio di pane carasau (foto3), non importa se si rompe ma evitare di ammollarlo troppo quindi attendere qualche istante e versare un filo d'olio sulla superficie.
Creare dei cerchi di pane con l'aiuto di un coppapasta rotondo (foto4), accendere di nuovo il fuoco nella padella dove è stata saltata l'indivia, versare qualche goccia d'olio e.v.o. e mettere un po' di farcia su tutta la superficie del cerchio quindi arrotolare formando un cannolo oppure ricoprire con un altro foglio rotondo e schiacciare leggermente con il palmo della mano. Adagiare nella padella calda e lasciarli gratinare salando un pizzico e condendo con un filo d'olio (foto5) quindi proseguire fino a terminare gli ingredienti. Girarli su entrambi i lati con molta delicatezza per non romperli e lasciarli gratinare anche sull'altro lato (foto6).
La stessa operazione di cottura si può effettuare anche in forno lasciando gratinare la superficie.
Servire con una spolverata di pecorino sulla superficie (foto7).

Con gli stessi ingredienti si può preparare anche una lasagna alternando i fogli di pane casarau ammorbidito nell'acqua di cottura con la farcia.