giovedì 12 giugno 2014

Crescia di Urbino con rucola e gamberi

Puntata Vista Mare: 12 giugno 2014
Chef: Gianluca Nosari, Cristiano Nosari


INGREDIENTI: Per la crescia: 1/2 kg di farina 0
                                                         1 uovo medio
                                                         80 g di latte
                                                         50 g di strutto
                                                         120 g di acqua
                                                         1 cucchiaio di sale
                                                         Pepe nero q.b.

                                Per la farcia: 2 mazzetti di rucola
                                                        8 fette di speck
                                                        200 g di gamberetti
                                                        300 g di stracchino
                                                        Olio evo q.b.
                                                        Sale q.b.

La crescia sfogliata marchigiana è un prodotto tipico di Urbino.
Impastare gli ingredienti e lasciarli riposare coperti da un foglio di pellicola trasparente per circa 30-45 minuti fino a che non avranno raddoppiato di volume.
Dividere l'impasto in più panetti (foto1), disporli sulla spianatoia infarinata appena e stendere la pasta sottilissima con il mattarello (dai 2 ai 4 mm di spessore).
Ungere la superficie della sfoglia con un po' di strutto a temperatura ambiente, distribuendolo uniformemente con la punta delle dita. Arrotolare la sfoglia su se stessa (foto2) in modo da ottenere un filoncino che andrà avvolto nella pellicola trasparente e tenuto in frigorifero per circa 30-40 minuti.
Trascorso questo tempo srotolare gli impasti e avvolgerli su se stessi come delle rose mettendo l'ultimo estremo sotto la forma (foto3 e foto4). Spolverizzare di farina entrambi i lati, appoggiare la rosa di nuovo sulla spianatoia e stenderla con il mattarello ad uno spessore di 2-3 mm di spessore. Scaldare una piastra da piadina sul fuoco e mettere al centro la sfoglia lasciandola brunire su entrambi i lati (foto5).
Porre a scaldare sul fuoco una padella antiaderente con un filo d'olio, saltare i gamberi sgusciati per pochi minuti e salarli.
Mettere la crescia sopra il piatto, farcire tutta la superficie con abbondante stracchino, poi con la rucola e infine con i gamberi saltati e lo speck (foto6). Chiudere con un'altra crescia e servire (foto7).