martedì 16 settembre 2014

Sarde con mandorle e cipollotti

Puntata Pronto in Tavola: 16 settembre 2014
Chef: Monica Bianchessi


INGREDIENTI: 12 sarde aperte a libro
                              1 manciata di mandorle a filetti
                              2 uova
                              2 rametti di timo
                              2 cucchiai di farina di semola
                              100 g di pan grattato
                              200 ml di vino bianco
                              3 cucchiai di aceto di vino rosso
                              3 cipollotti rossi
                              Olio di arachide per friggere
                              Sale
                              Pepe


Nella ricetta sono state utilizzate le cipolle rosse di Tropea al posto dei cipollotti.
E' possibile preparare la ricetta in anticipo e poi lasciare le sarde e i cipollotti ad insaporirsi per almeno mezza giornata oppure preparate e servite il giorno dopo in maniera che il pesce si intrida per bene di aceto.
Eviscerare le sarde, togliere la lisca e lavarle sotto l'acqua corrente.
Preparare la panatura: tritare grossolanamente a coltello le mandorle a filetti e unirle al pan grattato e ad un rametto di timo sfogliato (foto1), mescolare bene con le dita e tenere da parte.
Versare abbondante olio di arachide in una padella e metterlo a scaldare sul fuoco.
Versare il vino bianco dentro una casseruola e portarlo ad ebollizione.
Sbucciare le cipolle rosse di Tropea (o i cipollotti), tagliarle a metà e sciacquarle sotto l'acqua corrente poi affettarle (foto2) e aggiungerle al vino in ebollizione insieme ad un rametto di timo intero (foto3) quindi lasciarle bollire per circa 10 minuti poi spegnere il fuoco, versare l'aceto di vino rosso e lasciarlo raffreddare a temperatura ambiente.
Aprire le uova, sbatterle con una forchetta e impanare le sarde: passarle aperte a libro prima nella farina poi nelle uova ed infine nel pan grattato aromatizzato quindi friggerle nell'olio bollente in maniera che galleggino rigirandole su entrambi i lati (saranno pronte in circa 1 minuto).
Quando diventano belle dorate prelevare le sarde con una schiumarola o una paletta forata e appoggiarle sopra la carta assorbente a perdere l'unto in eccesso (foto4) poi salare.
Sistemare le sarde sopra un piatto da portata, prelevare con un grosso cucchiaio le cipolle con un po' di succo e sistemarle sopra le sarde, spolverare con del timo fresco spezzettato e servire subito (foto5).